Firenze-Florence Parcheggio Aeroporto

    almeno 2 ore prima del decollo dell'aereo
    minimo 30 minuti dopo l'atterraggio dell'aereo
    almeno 2 ore prima del decollo dell'aereo
    minimo 30 minuti dopo l'atterraggio dell'aereo

    Effettua un preventivo per ottenere i migliori prezzi Parcheggio Aeroporto

    • Parcheggi in aeroporto ai prezzi migliori
    • Lavoriamo solo con parcheggi disponibili e di massima sicurezza
    • Risparmiate fino al 10% in piu’ prenotando online!

    8,7

    su 10

    Prenotate il Vostro Parcheggio presso l’Aeroporto di Firenze-Florence

    RISPARMIATE FINO A UN EXTRA 10% SU PRENOTAZIONI ONLINE!

    Parcheggiare all’aeroporto di Firenze-Florence

    L'Aeroporto di Firenze-Peretola (IATA: FLR) è l’aeroporto italiano che serve Firenze, intitolato al celebre navigatore fiorentino Amerigo Vespucci, nato a Peretola.

    PARCHEGGI UFFICIALI SUL POSTO

    I parcheggi ufficiali dell’Aeroporto di Firenze sono aperti tutti i giorni h 24 e sono suddivisi in due aree: un parcheggio per le soste brevi (P1) e un parcheggio per le soste lunghe (P2). Per entrambi i primi 15 minuti sono gratis.

    • Il P1 è utile se ti fermi in Aeroporto poche ore. L’auto può essere lasciata nell’area di sosta breve proprio davanti alle Partenze, a pochi metri dai banchi check-in e dalla Biglietteria Aerea.
    • Il P2 è per i viaggiatori che devono lasciare l’auto in Aeroporto per più ore, o per alcuni giorni. Si trova proprio di fronte all'Aerostazione, a pochi passi dalla Hall Partenze.

    PARCHEGGIO CON NAVETTA

    I parcheggi esterni all’aeroporto con servizio navetta sono la soluzione migliore se si parte in comitiva e non ci sono tanti bagagli da imbarcare. Numerose sono le strutture adiacenti all’aeroporto di Firenze Peretola e distano tutte massimo 5 minuti. Le navette sono operative 24 ore su 24 e sono gratuite.

    I parcheggi offrono spazi al coperto o allo scoperto e per alcuni parcheggi è possibile portare le chiavi con sé.

    PARCHEGGIO CON CAR VALET

    Se si desidera raggiungere direttamente l’aeroporto con la propria auto, il servizio car valet è la soluzione più comoda. Il rilascio e la riconsegna della vettura al terminal, permette di scaricare i propri bagagli direttamente in aeroporto e di evitare di utilizzare la navetta se si viaggia con bambini o passeggeri a ridotta mobilità.

    Guida dell’aeroporto di Firenze-Florence

    • +39 055 30615
    • Via del Termine, 11, 50127 Firenze FI
    • Terminal principale
    • Auto, bus, taxi, NCC. Autonoleggi
    • Accesso libero illimitato
    • www.aeroporto.firenze.it

    L’Aeroporto di Firenze-Peretola è aperto al traffico passeggeri sia nazionale che internazionale. Nel 2016 ha visto transitare 2.515.138 passeggeri. Gestito dalla società Toscana Aeroporti s.p.a., dispone di 40 banchi check-in, 10 gate d'imbarco ed è dotato di una pista in asfalto lunga 1.750 m e larga 30 m.

    POSIZIONE

    L’aerostazione è situato in linea d'aria a 5,25 km a nord-ovest della stazione di Firenze Santa Maria Novella, nel centro di Firenze, e a 6 km dalla Cattedrale di Santa Maria del Fiore. La struttura sorge nella frazione-sobborgo di Peretola, nei pressi del quartiere Novoli.

    L'aeroporto è collegato alla Stazione di Santa Maria Novella, dal servizio di autobus Vola in Bus; il servizio FlyBus invece lo collega alle città di Prato, Pistoia, Montecatini Terme e all'Aeroporto di Pisa. È attualmente in costruzione la linea 2 della tranvia che collegherà Piazza dell'Unità (adiacente alla stazione ferroviaria di Santa Maria Novella) con l'aeroporto.

    Inoltre, è possibile raggiungere Firenze-Peretola in automobile dall'autostrada Milano - Napoli con l'uscita a Firenze Nord e da Firenze - Mare.

    STORIA DELL’AEROPORTO

    Un primo campo di volo nacque nel 1910 a Firenze nell'area del Campo di Marte e aveva due piste lunghe 700 metri. Col desiderio di voler avviare un servizio aereo postale, nel 1926 si decise di trovare una nuova collocazione.

    Così nel 1928 si individuò quella che è oggi la sede dell'aeroporto: la piana tra la zona di Castello e Sesto Fiorentino. Nacque così l'aeroporto di Peretola che fu inaugurato il 4 giugno 1931 grazie alla Legge Balbo che promuoveva l'aviazione militare e civile.

    Negli anni del fascismo, Firenze era un centro d'eccellenza nel panorama nazionale per la produzione aeronautica bellica e la formazione dei piloti, con la Scuola di Guerra Aerea, la Fiat di Novoli (che produceva anche ricambi per velivoli), i tunnel sotto via Vittorio Emanuele (per proteggere eventuali lavorazioni strategiche in caso di guerra), gli hangar dell'Iti Leonardo da Vinci a Rifredi (che ospitavano corsi per motoristi).

    È alla fine degli anni Quaranta che arrivano i primi voli passeggeri effettuati con i DC-3 dell'Aerea Teseo.

    Negli anni Cinquanta l'architetto Nustrini, data la crescente popolarità di Firenze come meta turistica, aveva progettato tre possibili piani di sviluppo tra cui la costruzione di una nuova pista parallela all'autostrada sul lato opposto, all'Osmannoro. Dal 1954 si profilò un'ipotesi ancora più radicale, quella di abbandonare Peretola ma così non fu.

    Nel 1984 nasce la SAF (Società Aeroporto Fiorentino), oggi AdF (Aeroporto di Firenze). Nello stesso anno si effettuano i lavori di ristrutturazione dell'intero aeroporto: allungamento della pista (da 1.000 a 1.400 metri) e sua illuminazione. Il 15 settembre del 1986 riprendono così i voli di linea.

    Nel 1990 si è intitolato l'aeroporto al famoso navigatore fiorentino Amerigo Vespucci e nel 1992 avvenne l'inaugurazione dell'aerostazione arrivi e, dopo due anni, del lato partenze. Il salto di qualità definitivo avvenne nel 1996 con l'ulteriore allungamento di 350 metri della pista e l'ulteriore sistemazione dell'aerostazione.

    Nel corso del 2006 l'aeroporto ha chiuso per 65 giorni poiché è stato necessario provvedere al completo rifacimento della pista per adeguarla all'aumentato peso dei nuovi aeromobili che avevano pregiudicato la stabilità della vecchia.

    I lavori hanno fatto sì che la compagnia aerea Sterling abbia inserito dei voli da Firenze a Copenaghen e Oslo con i Boeing 737.

    Nel novembre 2009 è stato presentato da AdF il progetto della costruzione del nuovo terminal dell'aeroporto, che dovrebbe portare la capacità di traffico dei passeggeri a 2,4 milioni annui. L'inaugurazione completa della prima fase del nuovo Terminal è avvenuta nell'estate 2012.

    Fino al 2011 è stato uno degli aeroporti principali della compagnia Meridiana, la quale ha anche avuto una base operativa.

    Il 5 dicembre 2012 Vueling annunciò l'apertura di una nuova base operativa dal 31 marzo 2013 presso l'aeroporto dalla quale avrebbe volato verso sette destinazioni in Europa: Amburgo, Barcellona, Berlino-Tegel, Copenaghen, Londra-Heathrow, Madrid e Parigi-Orly.

    È in fase di studio la realizzazione di una nuova pista (l'attuale verrebbe smantellata). Tale progetto preoccupa i comuni vicini, Campi Bisenzio, Sesto Fiorentino e Prato, che verrebbero sorvolati in alcune zone residenziali da velivoli in atterraggio e in decollo.

    Tutto bene

    Silvano, Firenze

    Recensioni dei clienti sui nostri parcheggi a Firenze: 87% (35)

    Localizzazione parking

    Vi stiamo cercando la soluzione migliore

    Si prega di attendere...

    VISUALIZZA IL PREVENTIVO image description

    Partner con:

    • Virgin Atlantic
    • Emirates
    • Jet Airways
    • Air France
    • Alitalia
    • Ryan Air
    • Cathay Pacific

    Vi stiamo cercando la soluzione migliore

    Si prega di attendere...